Alimentazione e dieta
I batteri intestinali: la salute nella pancia

L’alimentazione consapevole in armonia con la tua costituzione individuale ha anche la funzione di mantenere in salute la flora intestinale. Ecco come aumentare la tua capacità di difesa.

La tua capacità di difesa e la tua salute

Considera che nell’intestino è concentrato il 70% del sistema immunitario quindi si può tranquillamente affermare che le tue difese e la tua energia dipendono da questo organo. 
Anche se possiedi naturalmente una tua capacità di difesa, grazie al sistema immunitario che ti protegge da virus, batteri ed altre entità patogene, questo sistema va comunque protetto e sostenuto. 
Quando qualcosa interviene a modificare l’equilibrio della flora intestinale iniziano i problemi di salute, di conseguenza la prima cosa da fare per mantenerti in salute è curare il tuo intestino quotidianamente.

Perché curare l’intestino?
Un microbiota qualitativamente e numericamente equilibrato è molto importante perché agisce come barriera difensiva creando un ambiente favorevole ai microrganismi benefici ed inospitale agli agenti patogeni (modifica il pH intestinale e riduce i substrati che favoriscono la proliferazione di ceppi nocivi per l’uomo). 
Questa competizione tra microbi impedisce di fatto che una sola specie diventi invadente e che riversi nell’organismo tutti i suoi prodotti di scarto o tossine.

Oltre a questo, il microbiota intestinale sintetizza anche acidi grassi protettivi per la salute, come ad esempio l’acido butirrico che inibisce la proliferazione di cellule tumorali nel Colon, e aumenta la quantità di mucosa intestinale deputata all’assorbimento dei nutrienti (agendo sulla dimensione dei microvilli e sul numero di cellule epiteliali). 
La proliferazione delle cellule epiteliali è un effetto molto favorevole, poiché anche questo migliora lo stato immunitario e quindi le difese.

A dimostrazione dell’importantissimo ruolo del microbiota intestinale esistono numerosissimi studi che dimostrano che tutto quello che indebolisce la mucosa intestinale provoca il passaggio nel sangue di tossine e di microbi costringendo il sistema immunitario ad un superlavoro in quanto riconosce queste sostanze come nemici. 
Quando il sovraccarico è eccessivo le tossine ristagnano nel corpo anziché essere eliminate provocando infiammazioni ed infezioni. 
Tra le patologie dell’organismo legate allo stato di cattiva salute intestinale si possono citare artrite, affaticamento, eruzioni cutanee, psoriasi, dolori muscolari, allergie, infezioni genitourinarie ecc. 
Tra quelle propriamente intestinali basti ricordare colite, diverticolite, morbo di Crohn, sindrome dell’intestino irritabile ecc.

Una flora batterica intestinale equilibrata agisce quindi come barriera difensiva. 
Per prenderti cura quotidianamente della tua flora batterica puoi iniziare dalla colazione.

La colazione del Microbiota

La colazione del microbiota deve prevedere il giusto apporto di fibre. 
Con il termine fibra alimentare si intende un insieme di composti di origine vegetale, di natura fisiochimica e complessità molecolare assai diverse caratterizzati dal fatto di essere senza alcuna distinzione, tutti resistenti all'idrolisi degli enzimi digestivi e all'assorbimento.

Queste sostanze possono essere fermentate dalla flora batterica del colon, con produzione di metano, anidride carbonica, acqua e acidi grassi volatili (essenzialmente acido acetico, propionico e butirrico). 
La fibra alimentare stimola la crescita di specie batteriche favorevoli all'equilibrio della microflora intestinale attraverso un’azione definita prebiotica.

La fermentazione delle fibre ad opera della microflora intestinale origina acido lattico e acidi a corta catena che creano condizioni ambientali favorevoli per la crescita dei batteri salutari ed ostili per lo sviluppo di microrganismi patogeni. Si assiste, di conseguenza, ad una diminuzione della flora "nemica" e dei suoi metaboliti tossici che, quando presenti in concentrazioni eccessive, favoriscono l'infiammazione della mucosa e ne alterano la permeabilità. Questa condizione favorisce il passaggio di sostanze non completamente digerite e microbi nel circolo sanguigno con susseguente attivazione e sovraccarico del sistema immunitario.

Le fibre migliorano la tua barriera difensiva perché aumentano la quantità di flora batterica intestinale benefica.

La colazione in pratica

Ecco come preparare questo pasto:

  • una base liquida: latte animale o vegetale (in armonia con la tua costituzione) oppure thè o tisane, caffè d’orzo
  • un cereale integrale (sempre in armonia con la tua costituzione): pane, gallette, fiocchi …
  • una proteina (sempre in armonia con la tua costituzione): yogurt, latticini, derivati della soia, semi oleosi come noci, mandorle ecc..
  • frutta o verdura di stagione anche sotto forma di frullati (non centrifugati o estratti)

Il consumo dei semi oleosi, della frutta e della verdura contribuiscono al giusto apporto di fibre per mantenere in salute la tua flora intestinale.

E tu come fai colazione?

sonia-verri

Verri Sonia

Naturopata
Seguimi su Facebook
Fai i test gratuiti di dietaenutrizione.it

Dal Blog

Iscriviti alla newsletter

____ Consulente Food ___

I miei e-book

Libri per il tuo benessere

Il Giardino dei Libri

Sonia Verri - Consulente Naturopata

 Via Guido Rossa, 23
 41016 Rovereto s/S (MO)
 Cell.: 3470356919
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 C.F. VRRSNO71D64B819N

A.N.E.A. Accademia Naturopatia
Dieta e nutrizione - il Ben - Essere come stile di vita

Come Naturopata, le pratiche che svolgo non sono prestazioni sanitarie e non si prefiggono la diagnosi di patologie specifiche, né la prescrizione di farmaci o l'elaborazione di diete mediche. La parola “dieta” (dal greco = modo di vivere) indica sempre un regime alimentare; non prescrivo diete mediche ma fornisco consigli sull'alimentazione naturale con lo scopo di aiutare le persone a seguire regole alimentari sane conciliabili con la loro costituzione e stile di vita.

Login

Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti di tipo analytics. Continuando la navigazione accetti l'uso di tali cookie.